CASTIGLIONE D’ORCIA: il 13 settembre torna la tradizionale festa alla Madonna della Querce

castiglione_dOrcia

—lP—

di Daniele Palmieri

Castiglione d’Orcia. Torna, nella seconda domenica di settembre, la tradizionale festa presso l’Oratorio della Madonna della Querce, posta lungo la strada che collega Castiglione al versante senese dell’Amiata; edificata verso la metà del Seicento sul luogo dove, secondo leggenda, una pastorella rinvenne miracolosamente su una pianta di quercia un’effige della Vergine Maria. Oggi nel piccolo edificio di culto, restaurato e mantenuto a cura di una famiglia romana, con un accordo promosso e voluto nei primi anni “70 dal parroco di allora, don Osteno Corsini, non è più presente l’immagine che si voleva originale e miracolosa, perché mani ignoto la rubarono circa tre decenni or sono. I lavori di restauro, però, portarono alla luce il tronco della quercia che era stato inserito nell’altare ed è oggi visibile. La festa ripete, nella sua semplicità, quanto avveniva in passato, quando le persone vi si recavano a piedi anche dai paesi vicini. Alle 16,30 il parroco don Salvatore Rosa celebrerà la s. Messa, poi seguiranno giochi popolari accompagnati da musica. 

ARTICOLI CORRELATI: CASTIGLIONE D’ORCIA, presentazione “Sotto le bandiere del Granduca” - Castiglione d’Orcia: XXXIV Sagra del Crostino e della cucina castiglionese - Castiglione d’Orcia: nasce il “Tricolore della salute” per valorizzare le eccellenze alimentari italiane -  Castiglione d’Orcia, convocato il consiglio comunale - Castiglione d’Orcia: parla la proprietaria del Cerchio delle Streghe, il locale devastato dalla furia dei vandali - A Castiglione d’Orcia “Gustiamoci il Natale”: arte e degustazioni per festeggiare il nuovo anno - Castiglione d’Orcia, passeggiate e degustazioni per scoprire le bellezze di Amiata e Val d’Orcia

Lascia un commento

XHTML: Puoi usare questi tags: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>