La Val d’Orcia piange la scomparsa di Riccardo Ferretti

riccardo-ferrettiIn pochi mesi un male incurabile si è portato via Riccardo Ferretti, poco più che cinquantenne, originario di San Quirico d’Orcia (dove era contitolare di un’azienda artigiana).

Da molti anni aveva scelto di risiedere in campagna con la sua famiglia, nel contiguo comune di Castiglione d’Orcia. Si era diplomato all’Istituto Tecnico “Tito Sarrocchi” di Siena; da sempre impegnato sulle tematiche ambientali e politiche, già molti anni or sono fu consigliere comunale e poi assessore nell’amministrazione comunale sanquirichese.

A Castiglione era stato tra i promotori della Lista Civica “Cambiamento di rotta”, di cui era stato capolista per due volte. Tra gli ultimi interventi di cui è stato ispiratore, una sollecitazione indirizzata congiuntamente qualche mese fa ai due comuni confinanti affinché si facessero promotori di un’azione di risanamento ambientale lungo il fiume Orcia, in prossimità del ponte in località Bagno Vignoni, che segna il confine amministrativo tra San Quirico e Castiglione. Le esequie saranno domani, mercoledì, alle 15, nella Chiesa Collegiata di San Quirico. Alla moglie, alle figlie e a tutti i suoi familiari le condoglianze della redazione.  Dan. Pal.

 

Lascia un commento

XHTML: Puoi usare questi tags: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>