A Piancastagnaio arriva EDDA

edda_1_1488711540Sabato 20 gennaio a Piancastagnaio arriva il cantante Edda. Artisticamente nasceva alla fine degli anni ’80 come cantante dei Ritmo Tribale, storica band seminale nel mondo del rock italiano, con cui ha realizzato cinque dischi e centinaia di concerti.

Poi una lunga pausa dalla musica e dalla vita sociale. Una crisi personale, anni difficili, droga, comunità di recupero. Tutto sviscerato nelle canzoni che comporranno il suo primo disco solista. Nel 2009 esce Semper Biot, un debutto scarno e lancinante, un diario intimo che sa di doloroso miracolo. Numerosi gli ospiti, tra cui Mauro Pagani al violino, e tanti gli ammiratori illustri di questo disco, da Vinicio Capossela a Manuel Agnelli.

Osannato dalla critica come uno dei dischi più puri degli ultimi tempi, viene candidato al Premio Tenco come “Miglior esordio dell’anno”. Daria Bignardi l’ha voluto ospite nel suo programma L’Era glaciale, dove il cantautore ha saputo raccontare il suo universo con spiazzante sincerità.

Segue nel 2009 l’ep live In Orbita e, nel 2010 Odio i vivi, un album più denso e ricco dal punto di vista degli arrangiamenti. Il PIMI gli conferisceil premio come Miglior artista dell’anno 2012. Viene candidato nuovamente al Premio Tenco, questa volta nella sezione “Miglior disco dell’anno”.

Nel 2014 esce Stavolta come mi ammazzerai?, l’album rock della sua carriera solista e il lavoro che consacra Edda come uno dei più significativi cantautori italiani. La critica è unanime nel dichiarare che è uno dei dischi italiani più belli del decennio. Nel 2017 Edda torna con Graziosa Utopia, un disco maturo, forte e disperato, denso di suggestioni, spiritualità, provocazioni e amore incondizionato. Dopo un tour di oltre 60 date in giro per l’Italia, si presenta a Sei Gradi di Separazione con un live set intimo e acustico insieme al bassista della sua band, nonché arrangiatore degli ultimi due album di Edda, Luca Bossi.

Sabato 20 Gennaio 2018 - Ore 21.30, Studio Trappola Acustica Via Roma 384/A. Info: 347 4698861

Lascia un commento

XHTML: Puoi usare questi tags: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>