ABBADIA SAN SALVATORE, tutto pronto per Voglia di Natale!

Fiaccole di NataleEventi

La “Città delle Fiaccole” dà inizio al calendario alla scoperta di una montagna inedita e delle sue tradizioni, in un mese di eventi tra arte, gusto e divertimentoÈ tutto pronto per “Voglia di Natale!”

Giovedì 8 dicembre si è tenuta l’accensione delle luminarie, disposte diversamente rispetto agli anni passati e  una cerimonia ufficiale, ha segnato l’avvio della costruzione delle “fiaccole”, la quale e appassiona profondamente l’intera comunità badenga. Attesissima è infatti la sera della Vigilia e, come d’abitudine, l’appuntamento è fissato dalle ore 18, con la “Cerimonia di accensione” delle stesse -partendo da quella davanti al municipio-, seguita dalla benedizione del fuoco. Tutto sarà accompagnato dalla banda, dal suono di antiche melodie (“le pastorelle”)e dalle musiche popolari.

FIACCOLEIl centro storico ospiterà una mostra itinerante di presepi, costruiti dagli stessi abitanti. Di questo saranno sfruttati in maniera singolare gli angoli più caratteristici: dalle cantine alle finestre, dai portoni alle mura.

Nel cuore del paese apriranno inoltre i mercatini che in viale Roma rimarranno aperti, in maniera continua, durante l’intera settimana. I casottini di Piazzale Michelangelo saranno impegnati invece durante ogni weekend, con enogastronomia, decorazioni natalizie, piccolo artigianato e prodotti tipici, per poter esaltare le tradizioni del territorio.

Qui, nell’area cooking show, si disputerà la prima edizione di “Christmas Chef”: concorso che coinvolge appassionati di cucina in un’inedita esperienza ai fornelli. In aggiunta, il Natale ad Abbadia verrà animato dalle attrazioni per grandi e piccini, tra cui un luna park e il “villaggio degli elfi”, dove un novelliere racconterà le favole. Sempre nei fine settimana, si susseguiranno spettacoli in giro per le vie. A disposizione di tutti, “La baita del Natale”: vero e proprio laboratorio artistico dove sarà possibile sperimentare arti come uncinetto e origami.

Immancabile una carrozza trainata da cavalli che porterà a spasso i visitatori. La festa continuerà ben oltre il Natale con ciaspolate e trekking nel bosco o visite guidate nel centro storico. Tra le novità, oltre ai cartelli posti per strada indicanti i principali punti di ritrovo, arriva il premio letterario “Città delle Fiaccole”, destinato a un autore che abbia realizzato un’opera dedicata ai temi del Natale, del fuoco e della montagna. Sarà un mese da vivere.

ARTICOLI CORRELATI: CASTIGLIONE D’ORCIA: aspettando Calici di Stelle si cena con il produttore di vino Orcia Doc -  Le cantine del VINO ORCIA brindano all’estate. In programma trekking, assaggi di zuppe e vino - VAL D’ORCIA: “Orcia Arcobaleno” il brindisi collettivo che inaugura l’inizio della stagione - TORRITA DI SIENA, il vino Orcia Doc nel “Borgo dei Libri” - DOC ORCIA riconferma Donatella Cinelli Colombini alla presidenza per i prossimi tre anni - BAGNO VIGNONI: al via corso “FISAR” per sommelier

Lascia un commento

XHTML: Puoi usare questi tags: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>